IL NUOVO FILM DI LORENZO BIANCHINI

E' stato presentato al Taormina Film Fest il nuovo film di Lorenzo Bianchini, Oltre il guado, unico film di genere italiano presente all'evento.

Bianchini è considerato il regista horror indipendete più amato dalla critica, grazie al suo stile inconfondibile accomunato al primo Pupi Avati, che lo porta a scrivere, dirigere e montare da solo i suoi film, spesso recitati con elementi tipici della cultura del Friuli, dove vive. Suoi i lungometraggi Radice quadrata di tre, Custodes Bestiae, FIlm Sporco, Occhi.

Il suo ritorno, Oltre il Guado, prodotto da Omar Soffici per Collective Pictures, e Gianluigi Perrone, già produttore di Morituris, è una ghost story ambientata in un bosco infestato da oscure presenze, ma per il regista è un viaggio attraverso la follia e la solitudine.

La storia ruota attorno a un etnologo che lavora nella profondità dei boschi, cattura degli animali e ci monta delle telecamere in modo da poter monitorare il loro comportamento a distanza. Le registrazioni lo dirigono a un remoto villaggio, il sito di un'antica maledizione, in cui viene intrappolato a causa della pioggia che ha innalzato il livello del fiume ed ha inondato l'unico accesso.
Il film dopo Taormina, verrà presentato a diversi festival intorno al mondo.
(26/06/2013)