SE IL MONDO INTORNO CREPA

Torna il western italiano con Stefano Jacurti e Emiliano Ferrera, al loro secondo lungometraggio dopo "Inferno Bianco", con "Se il mondo intorno crepa". Un film autoprodotto, girato tra le lande incontaminate d'Abruzzo e le storiche location in Almeria, utilizzate anche da Sergio Leone. Tra il cast Emanuela Ponzano (di recente al festival di Venezia per il film "La Jalousie" di Philippe Garrel), e Simone Pieroni interprete di Butcher Joe, un cattivo dal sangue freddo. Tra gli altri la speciale partecipazione di Antonella Salvucci (reduce da "Midway" il film horror nominato tra i sette film italiani per gli Oscar).

Un nero cavaliere si staglia all’orizzonte. È Black Burt “il poeta”, così chiamato perché prima di uccidere declama sempre i suoi versi di morte. Burt il Nero si è unito a Butcher Joe, “il macellaio” per un sanguinoso cavalcarono insieme. I due, finiti sui giornali e braccati da tempo per le violente imprese, convergono presso una ghost town da dove proseguiranno in Messico.Ma in un mondo dove una donna lotta contro l’emarginazione e il passato ritorna con la sua forza dirompente, il destino ha riservato a Black Burt e Butcher Joe, qualcosa di molto diverso… link facebook
(31/05/2014)