CIAO ALIDA

Un altro pilastro del cinema italiano oggi ci ha lasciati. Alida Valli una delle più grandi attrici italiane, una delle poche che è risucita a farsi stimare anche da grandi registi stranieri è morta stamani all'età di 85 anni. Nella sua lunga carriera ha lavorato con mostri sacri del cinema mondiale quali Alfred Hitchcock (Il Caso Paradine), Pasolini (Edipo Re), Carol Reed (Il Terzo uomo), Visconti (Senso), Antonioni (Il Grido), Chabrol (Ohpelia), Zurlini (La prima notte di quiete). La sua ecletticità l'ha portata inoltre a recitare in molti film di genere divenendo anche una regina dell'horror italiano. Memorabile la malvagia Miss Tanner di Suspiria e le altre interpretazioni in Inferno (sempre di Argento), Lisa e il Diavolo di Mario Bava e in altri piccoli gioielli quali Occhi senza volto, L'Anticristo e L'Occhio nel labirinto nei quali il suo apporto è stato senza dubbio decisivo. Continueremo a sognare, ridere e spaventarci con i suoi film.

(22/04/2006)