IL PRIMO TEEN-HORROR ITALIANO

L'11 Agosto uscirà nelle sale La Notte del mio primo amore, il primo caso di teen-horror italiano. Il film della PARS film, una piccola società di produzione, è l'opera prima di Alessandro Pambianco che si avvale di un cast di giovani interpreti. Tutto è quindi da scoprire, non manca che andare a vederlo. In attesa ecco la trama: Un pericoloso serial-killer terrorizza da qualche tempo una tranquilla cittadina di provincia, rapendo giovani ragazze e sottoponendole ad un macabro rituale di violenza e di morte. Chiara ha 17 anni e vive i suoi primi innamoramenti, il desiderio e, ad un tempo, la paura di diventare adulta, condividendo sogni, delusioni e gioie con Marina, sua grande amica e complice. Il suo tormento maggiore è il rapporto con Andrea, il suo ragazzo, che, dopo l'ennesimo litigio, la lascia. Un po' per ripicca un po' per vanità, un po' per mettere alla prova la sua voglia di crescere e per misurarsi con le sue paure e le sue pulsioni, Chiara si lascia corteggiare da Matteo, un fascinoso istruttore di palestra, fino ad accettare di passare con lui una notte in un'isolata villa in campagna. Basta poco, però, perché Chiara si renda conto degli aspetti inquietanti della personalità di Matteo; lentamente la ragazza scoprirà che la casa, in realtà, nasconde angoli pieni di orrore e di morte. L'unica risorsa per Chiara diventa allora quella di lanciare una disperata richiesta d'aiuto all'amica Marina. Purtroppo, però, la notte è appena cominciata... una notte di sangue e terrore, dove niente è come sembra. E qualcosa di forse ancora più macabro si nasconde nell'ombra.
(25/07/2006)