APPUNTAMENTO A MANO ARMATA 2009

Si è concluso da qualche giorno ma ancora sono fervide le emozioni dei partecipanti dell’Appuntamento a mano armata 2009. Il festival dei devoti del poliziesco all’italiana giunto alla terza edizione e svoltosi come solito nella soleggiata Cattolica è stato a dir poco entusiasmante. Si è partiti venerdì 15 con le proiezioni in 35 mm di TORINO VIOLENTA e IL GRANDE RACKET alla presenza dei due registi Carlo Ausino ed Enzo G. Castellari che hanno intrattenuto il pubblico prima e dopo i loro film regalando aneddoti, cultura e autografi.
Il giorno successivo in piazza contornati da auto storiche, mercatini di abbigliamento vintage e banchetti di dischi in vinile, i partecipanti hanno potuto incontrare gli ospiti presenti. Oltre a Castellari gentilmente rimasto anche il secondo giorno, è intervenuto Luciano Lutring l’ex “solista del mitra” per presentare i suoi ultimi lavori letterari e la coppia di attori Montanari e De Filippis venuti alla ribalta con i personaggi del Libanese e Scrocchiazeppi nella serie Romanzo Criminale recentemente passata su Sky. La giornata si è poi conclusa a suon di musica anni ‘70 iniziata col concerto dei Calibro 35 che hanno proposto delle magistrali rivisitazioni delle colonne sonore dei polizieschi italiani.
Prossimamente su caniarrabbiati.it le interviste effettuate a Enzo G. Castellari, Carlo Ausino, Luciano Lutring, Il Libanese e Scrocchiazeppi, e ai Calibro 35.
(20/05/2009)