Titolo
Una magnum special per Tony Saitta

Autore
Armando Trovajoli

Etichetta/Codice
Beat Records - Beat Records CDCR 78

Anno
1976

Supporto
Lp
Tracce
1. Louise
2. Tony's Magnum
3. Black Pearl Necklace
4. Theme For A Murderer
5. Who Killed Louise?
6. A Very Strange Party
7. Tony's Back
8. A Weird Phone call
9. The Puzzle Is Completed
10. Identikit
11. Blind Suspence
12. The Story Concludes
 
Recensione
Il maestro Armando Trovajoli è sicuramente conosciuto maggiormente per le sue colonne sonore di commedie. Le poche volte però che si è adentrato in film di altro genere ha dato conferma della sua grandiosità e duttilità. Uno di questi casì sono le musiche per il giallo-poliziesco d'ambientazione americna Una magnum special per Tony Saitta conosciuto anche col titolo di Blazing Magnum. Questo film del 1976 diretto da Alberto De Martino, vede protagonisti attori internazionali come Stuart Whitman, John Saxon, Martin Landau e Tisa Farrow. Il film segue le indagini del commissario Tony Saitta sulla morte della sorella Louise avvelenata durante un party. La colonna sonora di questo film si basa quasi esclusivamente su due brani: uno melodico, Louise, e uno d'azione, Tony's magnum. Louise è un dolce brano jazz con tromba solista che troviamo in alcune variazioni più rarefatte come Black pearl necklace (tema eseguito dal sintetizzatore su un tappeto d'archi), A weird phone call e The puzzle is completed, anche quest'ultima caratterizzata dall'uso del sintetizzatore. Il brano Louise è utilizzato nel film sia nei titoli di testa che in quelli di coda. Il moog richiama vagamente il tema di Louise anche in Identikit, brano dalle sonorità che oggi definiremo new age ma all'epoca si poteva definire musica cosmica. Altra variazione di questo tema è The story concludes in cui alla tromba solista iniziale si riaggiunge l'orchestra come nel brano originale.
Prima di passare all'altro tema portante, c'è da segnalare il brano A very strange party che riprende anch'esso il tema di Louise con archi, piano e vibrafono ma poi varia nella seconda parte in un ostinato intreccio di tastiere dal gusto rock progressive. Questa seconda parte, che nel film accompagna gli omicidi dell'assassino, la troviamo anche nel brano ansiogeno Blind Suspence.
L'altro tema principale invece è Tony's magnum un arioso brano funky orchestrale di cui troviamo tre variazioni: Theme for a murderer, Who killed Louise? (versione più lenta) e Tony’s back. Questi brani accompagnano le scene d'azione e gli immancabili inseguimenti automobilistici.
Le dodici tracce di questa colonna sonora si possono trovare in vinile nell'originale disco del 1976 (Beat Records LPF 033) il cui prezzo collezionistico si aggira sui 100€, oppure nella ristampa in CD del 2008 sempre edita dalla prolifica Beat Records (CDCR 78).